Pomata alla Calendula

La calendula è un'erba indicata per la cura della pelle, in grado di guarire piccole ferite e irritazioni.

La camomilla favorisce questo effetto, con la sua azione lenitiva e antibiotica. La pomata può essere utilizzata come crema per le mani stressate da lavoro o per stimolare la guarigione da irritazioni e piccole ferite.



Ingredienti :

  • 1 pugno di fiori di calendula essiccati

  • 1 pugno di fiori di camomilla essiccati

  • 1 pugno di sesamo

  • 250 ml di olio di oliva

  • 25 g di cera d'api







procedimento:


  • Mettere le erbe e il sesamo in un vasetto di vetro

  • Versare sopra l'olio e lasciare il tutto macerare all'ombra, in un posto caldo per 1 settimana

  • Mettere tutto in una pentola e scaldare dolcemente

  • Aggiungere la cera d'api e farla sciogliere

  • Togliere dal fuoco e lasciar riposare tutta la notte

  • scaldare nuovamente il composto finché non diventa liquido

  • filtrare e invasare in piccoli vasi

  • lasciar raffreddare , chiudere bene e conservare al fresco


L'utilizzo simultaneo della calendula e della camomilla è geniale in quanto i loro effetti sono complementari. Talvolta potrebbe verificarsi un effetto collaterale sulle asteracee.

A causa di questi fattori allergeni l'utilizzo di questa pomata non è consigliabile in caso di ulcere alle gambe.

Per la preparazione della pomata alla calendula si consiglia di non utilizzare tutto il fiore ma solo i capolini.

E' infatti nei piccoli calici che sono contenute le sostanze allergene.




ricetta di Emma Golser







12 visualizzazioni0 commenti